Due scuole ad Haiti - dal 2008 passo dopo passo verso l'obiettivo.


Nel mezzo in una delle zone più povere del mondo, tra capanne di ferro ondulato e su una piccola superficie, sorgevano le nostre due scuole St Emma e St. Nicolas: ognuna con spazio per 300 alunni. I bambini e le bambine indossavano orgogliosamente le loro uniformi scolastiche e i loro zaini, per molti i loro primi beni. Ma il devastante terremoto del gennaio 2010 ha scosso anche le nostre scuole. Una delle due scuole è stata completamente distrutta, l'altra gravemente danneggiata.

Da allora sono successe molte cose. Insieme a partner e sostenitori sul posto e in Europa, possiamo guardare a una lunga lista di successi. Questi includono la costruzione di scuole antisismiche, l'installazione di sistemi di acqua potabile e l'implementazione del primo programma di scambio scolastico europeo-haitiano.
Siamo davvero grati per tutto il sostegno che i bambini e le bambine hanno ricevuto a St. Nicolas e St. Emma dal 2008!

Qui, dove
un quarto dei bambini e delle bambine non ha accesso all’istruzione, grazie alla cooperazione con persone del luogo lavoriamo per fare in modo che 600 bambini ogni anno imparino a leggere, a scrivere e studino matematica. La scuola diventa per loro una seconda casa, il luogo da dove iniziare a realizzare i loro sogni.
Passo dopo passo, stiamo lavorando con l'obiettivo di migliorare in modo sostenibile la situazione educativa di Haiti e offrire migliori opportunità ai più giovani.


Bambino haitiano a scuolaBambine haitiane in classe



Se vuoi saperne di più su Haiti e sui nostri progetti, clicca sugli approfondimenti e scarica qui la nostra brochure:

Broschüre IT Bild


Kachel it Storiadelprogetto  Kachel it Visitesulcampo